Foto-notizia 18: nel 1892 nacque la “Pubblica Assistenza” di Pescia.

Piazza XX Settembre, 11, Pescia, PT, Italia

Sito

All’ inizio attività di soccorso con il “carrino di volata” ma anche una squadra di volontari “guardiani del fuoco”. Il notevole sviluppo odierno e gli impegni nelle calamità.

Molto più giovane della “Misericordia”,  più vicina alle organizzazioni dei lavoratori ed alle associazioni di mutuo soccorso, la “Pubblica Assistenza”  si trasferì in una sede di prestigio, in Piazza XX Settembre, nel 1929.  Con elementi dello stile dell’epoca, il “liberty”, l’edificio è a giusto titolo citato in testi di architettura.  Per la verità il progetto era di qualche anno prima, sulle ceneri del “Politeama” andato distrutto da un incendio, nel 1920 erano terminati i lavori del nuovo edificio in muratura, divenuto però “Cinema Teatro Splendor”. Ma anche questo edificio non aveva avuto molta fortuna ed aveva avuto bisogno di una ristrutturazione, soprattutto per danni al tetto. Deciso lo spostamento dello “Splendor”, l’edificio era stato riadattato alle esigenze della “Pubblica Assistenza“, alle sue attività assistenziali ma anche ricreative e culturali, essendo dotato anche di un capace salone al primo piano.
Al “carrino di volata” dei primi soccorsi con il tempo arrivarono anche i primi automezzi, fino al parco attuale.  Anche i “guardiani del fuoco”, i vigili del fuoco volontari, avevano iniziato analogamente con un “carrino ” antincendio per poi passare ad automezzi  e cedere finalmente il compito quando arrivò una diversa organizzazione su basi professionali (il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco è relativamente “giovane”,  essendo  nato ufficialmente sul finire degli anni Trenta).
 Il “carrino antincendio” che oggi si trova nell’ingresso della Pubblica Assistenza  porta la scritta “Pompieri di Pescia” fondazione 1855, che sarebbe quindi precedente la costituzione della Pubblica Assistenza.
Tra le foto presentiamo anche le copertine degli opuscoli pubblicati  in occasione del 90°  e del 100° anniversario, nel 1982 e 1992, dalle quali abbiamo potuto trarre anche  elementi storici del servizio di ambulanza, infermieristico, ambulatoriale e come abbiamo detto – un tempo – anche antincendio. La copertina del 1982  porta un disegno firmato Lorenzo Viani, un celebre pittore, xilografo e scrittore che fu vicino alla Pubblica Assistenza di Pescia, una splendida e stilizzata “Maternità” con data autografa 25 settembre 1922, a trenta anni  quindi dalla fondazione.
Negli opuscoli viene anche ricordata opportunamente l’attività svolta da squadre nelle frazioni della Montagna ed anche nella vicina Uzzano (quest’ultima  da tempo gode di autonomia). Molti i nomi citati, dirigenti, militi e militesse. Tre i grandi dirigenti, tutti scomparsi, il prof. Giulio  Anzilotti, il cav. Giuseppe Bartoli e l’indimenticabile Giovanni Nocentini.
Innumerevoli gli interventi delle squadre di soccorso della Pubblica Assistenza – che oggi è una delle 880 aderenti all’ A.N.P.A.S. – nelle troppe catastrofi  avvenute nel nostro Paese. A questo proposito presentiamo anche una foto storica ed emblematica, la squadra di militi che intervenne a Messina dopo il tragico terremoto e tsunami del 28 dicembre 1908. © Paolo Landi

English version below

 palazzo liberty sede pubblica assistenza pescia
La  sede della Pubblica Assistenza di Pescia  in Piazza XX Settembre. © Paolo Landi
carrino soccorso pubblica assistenza pescia
Il “carrino di volata”, con la corsa dei volontari sulle strade della città e sulle difficili vie collinari nei primi anni di attività, verso la fine dell’Ottocento. © Paolo Landi
 
Il “carrino”  dei volontari del servizio antincendio, porta la data del 1855, anteriore quindi alla nascita ufficiale della Pubblica Assistenza. © Paolo Landi
carro antincendio pompieri pescia
Un altra foto del “carrino” antincendio dei Pompieri di Pescia (ndr). Foto © Paolo Landi
foto storiche pompieri di pescia
I volontari antincendio della Pubblica Assistenza negli anni precedenti la nascita del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, nella pubblicazione del 1992 per il Centenario dell’Associazione. © Paolo Landi.
locandina 90 anni anniversario disegno viani pubblica assistenza pescia
Le copertine delle pubblicazioni per il 90° ed il 100°.  La copertina del 1982  e l’interno del 1992 portano un disegno prezioso, dono di Lorenzo Viani, disegno del 1922, in occasione  del 30* anniversario. Una “Maternità” appena abbozzata ma molto efficace. © Paolo Landi.
pubblica assistenza palazzo stile liberty progetto pescia
Nel 1992, in copertina il progetto della  definitiva sede della Pubblica Assistenza , un edificio con elementi “liberty” interessanti. © Paolo Landi.
gruppo operai costruzione sede pubblica assistenza
La foto mostra quanti hanno lavorato alla ricostruzione, nel 1920, del “Politeama”, un edificio di legno andato distrutto in un incendio. Il nuovo edificio in muratura ospiterà però il ” Cinema Teatro Splendor”  per alcuni anni (prima di un suo trasferimento nella zona in cui si trova ancor oggi) prima di divenire sede della Pubblica Assistenza. © Paolo Landi.
lavoratori costruzione palazzo pubblica assistenza pescia
La foto mostra la fine dei lavori per la “riduzione” dell’edificio a “Pubblica Assistenza”, come è scritto  (dalla pubblicazione del 1992). © Paolo Landi.
militi terremoto tsunami messina pubblica assistenza pescia
La squadra di militi  della P.A. che intervenne a Messina dopo il tragico terremoto e tsunami del 28 dicembre 1908  (g.c. da “Pescia…osservatorio sulla nostra città”).
primo piano palazzo liberty sede pubblica assistenza pescia
 Il primo piano dell’edificio “liberty”, sede della Pubblica Assistenza. Un bel salone ospita le attività sociali, ricreative e culturali della Pubblica Assistenza.  L’edificio è inserito negli “itinenari” del “Liberty” in Toscana.
© Paolo Landi.

English version

Photo-news 18: in 1892 the “Pubblica Assistenza” (Public Assistance) of Pescia was born.

 

At the beginning of the rescue activity with the “carrino di volata” (a fast cart) but also a team of volunteers “guardians of fire”. The remarkable development of today and the commitments in the calamities.

 

Much younger than the “Misericordia” (Mercy), closer to workers’ organizations and mutual aid associations, the “Public Assistance” moved to a prestigious location, in Piazza XX Settembre, in 1929.  With elements of the style of the time, the “liberty”, the building is rightly mentioned in architectural texts.  Over time, the first vehicles also arrived at the “carrino di volata” (speedy wagon) of the first aid workers, up to the current park.  Even the “firemen”, the voluntary firefighters, had started similarly with a “fire cart” and then moved to vehicles and finally cede the task to the National Fire Department.

The “firefighting cart” that today is in the entrance of the Public Assistance bears the inscription “Firefighters of Pescia” foundation 1855, which would then precede the establishment of the Public Assistance.

Among the photos we also present the covers of the brochures published on the occasion of the 90th and 100th anniversary, in 1982 and 1992. The cover of 1982 bears a drawing by Lorenzo Viani, a famous painter, xylographer and writer: a splendid and stylized “Maternity” with an autograph date of 25 September 1922, thirty years after its foundation.

In the brochures is also properly mentioned the activity carried out by teams in the villages of the Mountain and also in nearby Uzzano.

Countless are the interventions of the rescue teams of the Public Assistance – that today is one of the 880 adherents to the A.N.P.A.S. – in the too many catastrophes happened in our Country. In this regard, we also present a historical and emblematic photo, the team of activists who intervened in Messina after the tragic earthquake and tsunami of 28th of December 1908. © Paolo Landi

 

Commenta

visto 259 tempi, 1 Visita oggi

pubblicato "Le foto-notizie di Paolo Landi", Associazioni / Rioni, Salute Sanità e Turismo & Cultura