Rifugio “Uso di Sotto”: CAI e SAST convocano un incontro per l’auspicata riapertura

Banca di Pescia e Cascina Credito Cooperativo, Via degli Alberghi, Pescia, PT, Italia

3 febbraio ore 21

29 Gennaio 2022

Alle Associazioni dei Paesi della Valleriana;
Alle Associazioni che in modalità diverse frequentano la Valleriana

Oggetto: Il territorio della Valleriana una ricchezza – Il Rifugio Uso di Sotto, una risorsa – La collaborazione tra
abitanti della Valleriana e frequentatori del territorio, una necessità.

rifugio uso di sotto castelvecchio valleriana pescia
Con il 31/12/2021 la Cooperativa che aveva in gestione il Rifugio Uso di Sotto ha restituito le chiavi al Comune.
Per tutti i frequentatori della nostra montagna questo si è prospettato come un vero lutto.
Dopo lo sconforto iniziale, come frequentatori appassionati di questo territorio abbiamo pensato però che la reazione più produttiva fosse quella di provare a riunire tutte le esperienze che ruotano attorno alla Valleriana per approfondire la reciproca conoscenza e, confrontandosi, provare a costruire delle proposte per mantenere aperto il Rifugio.

Come Sezione CAI di Pescia e Valdinievole e così come la Stazione Appennino Toscano del SAST (Soccorso Alpino e Speleologico Toscano) abbiamo pensato di prendere spunto da questa situazione per convocare un primo incontro tra tutti coloro che hanno a cuore la Valleriana, vuoi perché ci abitano o ci sono nati, vuoi perché hanno imparato a conoscerla frequentandola, nelle varie stagioni e in diverse modalità. La Banca di Pescia e Cascina è disponibile a concedere la Sala Convegni per giovedì 3 febbraio alle ore 21.00 quindi al confronto non manca che la presenza di rappresentanti delle Associazioni.

L’Amministrazione Comunale di Pescia questa volta è stata decisamente rapida nel far uscire un nuovo Bando per la gestione del Rifugio; hanno capito che rappresenta una risorsa importante per la nostra montagna e che non ci si può permettere che rimanga chiusa a lungo.
Esperienze passate, purtroppo, con gestioni non proprio consone al ruolo di presidio e di supporto che un Rifugio rappresenta, sono subito tornate alla mente.
Invece gli ultimi 2 anni e mezzo di gestione da parte della Cooperativa Valdinievole avevano fatto rifiorire le passioni dei tanti frequentatori della Valleriana , così come la rinascita di alcune associazioni dei paesi hanno riaperto gli orizzonti di molti di noi.

Come Sezione locale del CAI abbiamo pensato che dare la massima diffusione al Bando fosse un atto dovuto, intanto fra tutti i propri Soci, ma anche verso la cittadinanza.
Chissà mai che il Rifugio Uso di Sotto faccia parte dei sogni nel cassetto di più di qualcuno.
Approfittiamo intanto di quest’occasione per parlare della nostra montagna, delle opportunità che può offrire e delle difficoltà che invece si incontrano per mantenerla.
Confrontarsi e imparare a conoscersi può attivare forme di collaborazione e farci scoprire aspetti, a volte sottovalutati, di un territorio che seppur aspro è ricco della storia dell’uomo che è intervenuto sul paesaggio per adattarlo alle proprie esigenze di vita. Con fatica, ma adeguato alle ragioni a volte inclementi di una convivenza
difficile con elementi comunque più potenti.

Per noi, abituati a muoversi a piedi, percorrere la rete dei sentieri del territorio è come muoversi tra le righe di un racconto che l’uomo ha “scritto” intervenendo sul paesaggio per adattarlo alle proprie esigenze di vita.
E la Valleriana per esempio è come una terra di mezzo, un paese di confine, con borghi incastellati in posizioni strategiche, che seppur nell’asprezza dei luoghi, conservano piccoli tesori d’arte; ricche selve di castagni interpuntate di metati; grande ricchezza di acque, ponti, mulini, frantoi e notevoli opifici industriali.
Una storia che non vogliamo dimenticare ma vorremmo anche che fosse possibile dare nuova vita a questa terra.

Sperando di essere numerosi, ci vediamo giovedì 3 febbraio alle ore 21.00 alla sala Convegni della Banca di Pescia e Cascina.
Avviamo la discussione, intanto, e se qualcuno ha dei suggerimenti li proponga pure nel confronto.
A giovedì e buona montagna a tutti.

E’ gradita la prenotazione inviando una email a caipescia@yahoo.it

(a firma doppia CAI e SAST)

rifugio uso di sotto castelvecchio valleriana pesciarifugio uso di sotto castelvecchio valleriana pesciarifugio uso di sotto castelvecchio valleriana pesciarifugio uso di sotto castelvecchio valleriana pesciarifugio uso di sotto castelvecchio valleriana pescia

 

Crediti fotografici: Daniela Michelotti

Commenta

visto 274 tempi, 1 Visita oggi

pubblicato Associazioni / Rioni, Bacheca del cittadino, Eventi, spettacoli e manifestazioni, Novità dal tuo paese, Sociale e Turismo & Cultura