Foto-notizia 8: la Pieve di Castelvecchio in Valleriana

Castelvecchio, PT, Italia

Prima di rientrare sulla città, facciamo una fotonotizia su Castelvecchio, una delle “Dieci Castella” della Valleriana, diversamente detta Svizzera Pesciatina, in particolare visitiamo la Pieve: sempre grazie al contributo di Paolo Landi. 

Iuri 

 

LA PIEVE DI CASTELVECCHIO DI VALLERIANA NELLA “SVIZZERA PESCIATINA”.

Una Chiesa millenaria, dedicata ai Santi Tommaso ed Ansano, nel verde della dolce montagna a nord di Pescia, in Toscana. Un polmone di boschi purtroppo oggetto di alcuni recenti incendi con quasi certezza di dolo.
Una serie di mie foto, scattate in tempi diversi; la prima – caricata da tempo su Commons Wikipedia – è del 2013. La Chiesa è periodicamente aperta per la Messa, vi si svolgono tradizionali concerti ( ed infatti una delle foto si riferisce ad uno di questi eventi) ed anche visite guidate. Collabora attivamente per la valorizzazione della Pieve anche la Pro Loco di Castelvecchio. Suggestiva la Cripta (ed anche di questa presento una mia foto). Concludo con una scheda “vintage”sulla Pieve, pubblicata nel Catalogo del Patrimonio Artistico , pubblicato dall’Ente Provinciale del Turismo di Pistoia nel 1967.
Inoltre: ricerche effettuate sotto la Pieve a cura della Soprintendenza nel 2000-2001 avrebbero addirittura fatto trovare resti di un edificio preesistente del V-VI secolo d.C.
Altri motivi di interesse: l’Oratorio del Santissimo Rosario, la Chiesa di San Giovanni Battista… 

© Paolo Landi.

 

LA PIEVE DI CASTELVECCHIO DI VALLERIANA NELLA “SVIZZERA PESCIATINA”. Una Chiesa millenaria, dedicata ai Santi Tommaso ed Ansano,
Questa foto – caricata da tempo su”Commons Wikipedia” , autore Paolo Landi – è del 2013.

Dettaglio della Pieve.
© Paolo Landi.

Dettagli della Pieve.
© Paolo Landi.

Panorama da Castelvecchio.
© Paolo Landi.

La suggestiva Cripta.
© Paolo Landi.

© Paolo Landi.

© Paolo Landi.

Un concerto all’interno della Pieve.
© Paolo Landi.

Un ponderoso ed originale “Catalogo” commissionato dall’Ente Provinciale del Turismo, prese in rassegna per alcuni anni, a partire dal primo fascicolo del 1967, le principali opere dell’architettura civile e religiosa della Provincia.

Ogni “scheda” era compilata da uno o più autori ed accompagnata da una breve bibliografia. Questa era, come si legge, a firma di Enrico Coturri .

 

Sulla sinistra la Torre-Campanile della Pieve – staccata dalla stessa – e a sinistra . sottostante , il paese di Castelvecchio.
© Paolo Landi.

Castelvecchio. L’Oratorio del Santissimo Rosario.
© Paolo Landi.

Castelvecchio. La Chiesa di San Giovanni Battista.
© Paolo Landi.

Castelvecchio. Porta della Castella.
© Paolo Landi.

Vista dalla Torre-Campanile della Pieve di Castelvecchio.
© Paolo Landi.

Vista da Castelvecchio: il paese al centro della foto è Sorana.
© Paolo Landi.

Fonte e stradine del paese di Castelvecchio.
© Paolo Landi.

Vista da Castelvecchio.
© Paolo Landi.

English version

Before returning to the city, let’s do a photo-news on Castelvecchio, one of the “Ten Castella” of Valleriana, differently called Svizzera Pesciatina, in particular we visit the parish church: always thanks to the contribution of Paolo Landi. Iuri.

 

THE PARISH CHURCH OF CASTELVECCHIO OF VALLERIANA IN THE “SVIZZERA PESCIATINA”.

A thousand-year-old church dedicated to Saints Thomas and Ansanus, in the greenery of the gentle mountain north of Pescia, in Tuscany. A lung of woods unfortunately the subject of some recent fires with almost certainty of malice.
A series of my photos, taken at different times; the first – uploaded for some time on Commons Wikipedia – is from 2013. The Church is periodically open for Mass, there are traditional concerts (and in fact one of the photos refers to one of these events) and also guided tours. The Pro Loco of Castelvecchio also actively collaborates for the enhancement of the parish church. The Crypt is evocative (and also of this I present a photo of myself). I conclude with a “vintage” card on the church, published in the Catalogue of the Artistic Heritage, published by the Provincial Tourism Board of Pistoia in 1967.
Moreover, research carried out under the parish church by the “Soprintendenza” (the supervisor italian agency for cultural heritage and arts)  in 2000-2001 would even have found the remains of a pre-existing building of the fifth-sixth century AD.
Other reasons of interest: the Oratory of the Holy Rosary, the Church of San Giovanni Battista…

© Paolo Landi.

 

Commenta

visto 626 tempi, 1 Visita oggi

pubblicato "Le foto-notizie di Paolo Landi" e Turismo & Cultura