Foto-notizia 7: San Quirico in Valleriana

San Quirico, PT, Italia

TOSCANA. QUANDO SAN QUIRICO VALLERIANA (LUCCHESE) GUERREGGIAVA CON CASTELVECCHIO (FIORENTINO). **Tuscany. Castles-villages that for centuries have seen the struggles between Lucca and Florence**

Per secoli una frontiera litigiosa in quella che oggi è la pacifica e dolce montagna a nord di Pescia. Nemmeno due chilometri di distanza stradale tra i due Borghi-Castelli. Storie di scontri, impiccati, vendette. Monumenti millenari e presenza umana da duemila anni. Un interessante ed ampio studio della dottoressa Angela Moro pubblicato i primi di aprile 2019 dalla Proloco San Quirico Valleriana (https://www.facebook.com/prolocosanquirico.valleriana/). Una Pieve ricordata dal 880 ma purtroppo troppo rimaneggiata nei secoli ed oggi abbastanza anonima. Ben conservato il Campanile in pietra serena del XV secolo. Bei tratti di mura, porte ed un vasto terrapieno (oggi orto della canonica, vedi foto) che rende bene l’idea delle capacità difensive di San Quirico. Oggi occasione anche per godersi i magnifici panorami sulla “Svizzera Pesciatina”.
foto @ Paolo Landi

Resti di mura poderose , già restaurate nel 1528, dalle quali si godono panorami magnifici sulla “Svizzera Pesciatina” ( espressione attribuita – credo purtroppo senza prove documentali fino ad oggi – al grande economista, storico e politico ginevrino Jean Charles Léonard Simonde de Sismondi, che visse a Pescia in esilio e che i pesciatini conoscono semplicemente come “il Sismondi”)
© Paolo Landi.

Anche qui, mura poderose che dominano magnifici panorami…sullo sfondo, al centro della foto, si intravede la pianura ,con Pescia e la Valdinievole.
© Paolo Landi.

 
Scorci di San Quirico. Sullo sfondo il ben conservato Campanile, pietra serena, secolo XV.
© Paolo Landi.

 

Terrapieno delle mura di San Quirico, oggi annesso alla Canonica della Chiesa. Bellissimi panorami sugli altri Borghi-Castello della “Svizzera Pesciatina”. Mura poderose dalle quali – al momento opportuno – soldati e popolazione potevano riversare su gli assalitori, che si trovavano in basso, di tutto. Nelle “Memorie di Pescia” raccolte da Francesco di Ottavio Galeotti, 1659, manoscritte nella Biblioteca Capitolare di Pescia e pubblicate nel 1999 a cura dell’Associazione Amici di Pescia, si leggono esempi di difesa estrema da parte delle guarnigioni con la partecipazione del popolo, donne incluse. Le anziane a casa a difesa dei bambini, le madri impiegate nei collegamenti, le più giovani a dare battaglia in appoggio ai soldati…
© Paolo Landi.
 
San Quirico Valleriana.
© Paolo Landi.
 
Panorama da San Quirico.
© Paolo Landi.
 
San Quirico Valleriana.
© Paolo Landi.

English version below

TUSCANY. WHEN SAN QUIRICO VALLERIANA (of which belonging to Lucca) FOUGTH WITH CASTELVECCHIO (of which belonging to Florence).**Tuscany. Castles-villages that for centuries have seen the struggles between Lucca and Florence**

For centuries a quarrelsome frontier in what is now the peaceful and gentle mountain north of Pescia. Not even two kilometers away by road between the two Castles-villages. Stories of clashes, hangings, revenge. Thousands of years of monuments and human presence for two thousand years. An interesting and extensive study by Dr. Angela Moro published in april 2019 by the Proloco San Quirico Valleriana (https://www.facebook.com/prolocosanquirico.valleriana/).  A parish church mentioned in 880 but unfortunately too much reworked over the centuries and today quite anonymous. The 15th century bell tower in “pietra serena” rocks is well preserved. Beautiful stretches of walls, doors and a vast embankment (today the rectory’s garden, see photo) that gives a good idea of the defensive capacity of San Quirico. Today it is also an opportunity to enjoy the magnificent views of the “Svizzera Pesciatina”.
photos @ Paolo Landi

 

Commenta

visto 493 tempi, 3 Visite oggi

pubblicato "Le foto-notizie di Paolo Landi" e Turismo & Cultura